Connect with us

Europa League

TMW | Lazio, disattenzioni fatali contro il Porto. Ma senza centravanti (e difensori centrali) è dura…

Published

on

Trentasette minuti quasi perfetti al do Dragao. Il gol di Zaccagni, due grandi potenziali occasioni (una netta con Milinkovic) e nessun rischio concreto. Poi, una sbavatura, con Luiz Felipe che si fa anticipare di testa da Toni Martinez per l’1-1. Una scena simile, al 48’, solo che il centravanti anticipa il laziale di piede: 2-1. Da quel momento in poi, si spegne la Lazio, sottotono rispetto a un Porto che invece ritrova fiducia e carica. Tutto rimandato al ritorno.

Dov’è il vice Immobile?
In Europa si paga tutto: leggerezze, disattenzioni e mancanze. Ieri alla Lazio è mancato un centravanti. Con Immobile fuori per influenza (è in dubbio anche per Udine) in attacco ha giocato Felipe Anderson ‘falso nueve’: una soluzione che aveva funzionato contro Genoa e Venezia, ma il Porto di Pepe è di un’altra stoffa. Un buco in rosa non colmato durante l’ultima sessione di mercato: via Muriqi, è arrivato un esterno puro, Cabral, impiegato solo 7 minuti in 4 partite da Sarri. “Non lo conoscevo”, l’ammissione del tecnico. E ieri l’assenza di una punta che attaccasse la profondità e occupasse l’area del Porto, troppe volte vuota, si è sentita molto.

Advertisement

E il buco in difesa…
Tra gli indisponibili ci sono anche Lazzari e Acerbi, due potenziali titolari in difesa. Ma se sulle fasce le alternative ci sono, in mezzo no: Patric è un centrale adattato e Luiz Felipe, che chiede 2,5 milioni per rinnovare (anche se andrà via a zero), è stato anticipato su tutte e due le situazioni chiave. Anche qui, nessuna novità. Che alla Lazio servisse un centrale sul mercato era lampante e Sarri infatti insisteva per Casale. Non è arrivato nessuno, se non Kamenovic, bloccato da Tare un anno fa. Peccato che in estate fosse stato già bocciato da Sarri…

Tuttomercatoweb.com

Advertisement

Europa League

EUROPA LEAGUE | Sorteggi Ottavi di finale, ecco l’avversaria dell’Atalanta: il quadro completo

Published

on

Dopo le gare di ritorno dei Play-Off di Europa League andate in scena ieri, il quadro delle 16 squadre qualificate è completo. In Italia, eliminate Lazio e Napoli, rispettivamente contro Porto e Barcellona, l’unica rimasta è l’Atalanta. Si sono da pochi istanti conclusi i Sorteggi degli Ottavi di finale di Europa League. Ecco le otto gare sorteggiate:

OTTAVI DI FINALE – EUROPA LEAGUE

Rangers – Stella Rossa

Advertisement

Braga – Monaco

Porto – Lione

Advertisement

ATALANTA – Bayer Leverkusen

Siviglia – West Ham

Advertisement

Barcellona – Galatasaray

Lipsia – Spartak Mosca

Advertisement

Real Betis – Eintracht Francoforte

Advertisement
Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

© 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI