Connect with us

Per Lei Combattiamo

Leggo | Lotito tira dritto e punta tutto su Sarri

Published

on

Nessun cambio di rotta, nessun ripensamento: Claudio Lotito tira dritto e punta tutto su Maurizio Sarri. Il primo passo sarà ufficializzare il rinnovo con il comandante’ fino al 2025 con opzione 2026. Il patron è rientrato da Cortina e in questi giorni (magari già in queste ore) incontrerà il tecnico per mettere nero su bianco il nuovo contratto, fare il punto di mercato e pianificare il futuro. Tra i due è scoccata la scintilla, Lotito vuole accontentare Sarri che l’altra sera in conferenza per la prima volta ha apertamente parlato di mercato chiedendo almeno un paio di rinforzi già a gennaio per poi completare la rosa in estate.

Al contrario, invece il presidente non ha gradito le parole del diesse Tare prima del match contro l’Inter: Abbiamo il problema dell’indice di liquidità come altre squadre aveva detto che va risolto per poi valutare delle occasioni utili. Un quadro poco ottimistico che ha mandato su tutte le furie Lotito e scatenato la reazione del tecnico che, nella conferenza del post partita, aveva appunto chiesto apertamente rinforzi. Tra l’albanese e Sarri non corre buon sangue, a fine stagione verranno fatte delle valutazioni anche sul diesse che comunque ha un contratto fino al 2023. In ogni caso il tempo scorre e Lotito ha chiesto al direttore sportivo un’accelerata sulle cessioni per poter così operare in entrata. Bisogna abbassare l’indice di liquidità e le cessioni di Escalante e Lukaku in tal senso sono ininfluenti. Bisogna vendere e nella lista dei cedibili Sarri ci ha messo Muriqi (seguito da Leeds e Fenerbache), Lazzari (Torino e Atalanta) ma anche Luis Alberto. Lo spagnolo è nuovamente diventato un caso: il giocatore non ha gradito la panchina contro l’Inter, l’allenatore invece l’atteggiamento con cui è sceso in campo. Lotito lo valuta 25-30 milioni, potrebbe andare via con la formula del prestito con obbligo di riscatto. A quel punto la Lazio si butterebbe subito su Casale, centrale difensivo del Verona classe 1998, operazione da circa 10 milioni di euro complessivi. Fronte Muriqi la moglie in un’intervista in Turchia ha lanciato un messaggio al Fenerbache: “Non sono contenta a Roma, vorrei tornare in Turchia e leggere nella mente del presidente”. Fino ad oggi però nessuna offerta è arrivata a Formello, anche perché per ammortizzare l’acquisto da 20 milioni andrebbe venduto a 14. In caso di cessione tra i nomi dei possibili sostituti c’è Origi, in scadenza a giugno con il Liverpool. Leggo/Enrico Sarzanini

Advertisement

Per Lei Combattiamo

Lazio-Napoli, la società biancocleste ricorda la vittoria contro i partenopei all’Olimpico – VIDEO

Published

on

Tra poco più di 24 ore andrà in scena la sfida di campionato tra Lazio e Napoli. Una gara importante per entrambe le squadre, che vengono da un’eliminazione in Europa League rispettivamente contro Porto e Barcellona. In occasione della sfida dell’Olimpico, la società biancoceleste  ha voluto ricordare la vittoria di misura raggiunta per 1-0 contro i partenopei nel gennaio del 2020. In quel frangente, nella notte in cui i tifosi festeggiavano i 120 anni della squadra, fu il solito Ciro Immobile a colpire per la Lazio, sfruttando un indecisione del portiere Ospina e insaccando da posizione defilata.

Questo il video postato dalla Lazio:

Advertisement

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da S.S. Lazio (@official_sslazio)

Advertisement

Advertisement
Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

© 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI