La Repubblica | Non basta Ciro, Inzaghi batte Sarri. Serve un difensore

La Repubblica | Non basta Ciro, Inzaghi batte Sarri. Serve un difensore

La sconfitta a San Siro rende amaro il 122° compleanno della Lazio. Contro il miglior attacco della Serie A, senza Acerbi accanto a Luiz Felipe c’è stato Radu e i biancocelesti sono entrati forse troppo prudenti: oltre alla rete di Ciro, c’è stata una sola occasione da gol con Pedro. Il quarto posto è ormai lontano 9 punti e anche Tare riconosce che è un obiettivo molto difficile da raggiungere, nonostante sia convinto che i risultati arriveranno, anche se non sa quando. Il problema è sempre la difesa, con il gol di Bastoni salgono a 15 su 39 i gol subiti nella prima mezz’ora. A proposito di difesa, oggi Acerbi si sottoporrà agli esami strumentali per l’infortunio alla coscia sinistra: si teme la lesione di secondo grado, che si tradurrebbe in più di un mese di stop. A maggior ragione servirebbe un acquisto in difesa, ma ancora l’indice di liquidità blocca il mercato: “Dobbiamo risolverlo, come altre squadre. Poi valuteremo occasioni utili, ma speriamo di recuperare Acerbi”, sono state le parole del ds Tare, che ha parlato anche del rinnovo di Sarri: “Quando Lotito rientra da Cortina, il tecnico firmerà il contratto nuovo.”

Lo riporta La Repubblica.

Related post

Il Messaggero | Lazio, organigramma in bilico

Il Messaggero | Lazio, organigramma in bilico

Resta l’ansia di perdere Luiz Felipe a parametro zero: incontro se- greto…
GdS | Lazio, ora scatta la rivoluzione

GdS | Lazio, ora scatta la rivoluzione

Sarri chiede rinforzi e la società lavora alla rivoluzione. Come riporta La…
TuttoSport | Inter, mossa Luiz Felipe

TuttoSport | Inter, mossa Luiz Felipe

Che l’Inter abbia nel mirino Luiz Felipe ormai non è una novità.…