Connect with us

Per Lei Combattiamo

La Repubblica | Lutto nel mondo del calcio: è morto l’ex presidente del Palermo Zamparini

Published

on

L’imprenditore friulano è deceduto intorno alle 2 in una clinica in provincia di Bologna dove era ricoverato da qualche giorno. Con lui le pagine più entusiasmanti della storia del calcio rosanero sino al lento declino che ha portato alle vicnde giudiziarie e al fallimento della società.
L’ex presidente del Palermo Maurizio Zamparini è morto questa notte intorno alle due 2 nella clinica di Cotignola, in provincia di Ravenna, dove era ricoverato da qualche giorno.

Zamparini a Natale era stato ricoverato in Terapia intensiva a Udine per una peritonite. Era tornato a casa dopo qualche giorno, ma le sue condizioni avevano consigliato un nuovo ricovero. Questa notte il decesso.

Advertisement

Dopo essere stato presidente del Venezia, che aveva portato in serie A, l’imprenditore friulano aveva acquistato il Palermo divenendo il dirigente più vincente della storia rosanero. Sotto la sua gestione il Palermo aveva conquistato la promozione in serie A che mancava da trent’anni e aveva poi ottenuto la qualificazione alla Coppa Uefa e successivamente all’Europa League.

Tantissimi i campioni che negli anni hanno indossato la maglia del Palermo, alcuni dei quali scovati direttamente dallo stesso Zamparini. Giocatori del calibro di Cavani, Amauri, Pastore e, per ultimo, Paulo Dybala.

Advertisement

Dopo gli anni d’oro era iniziato il lento declino culminato con le vicende giudiziarie che avevano portato all’arresto dello stesso Zamparini e al fallimento della società rosanero poi ripartita dalla serie D.

Nei mesi scorsi Maurizio Zamparini era stato colpito dalla tragedia delle morte del figlio Armando trovato cadavere nella sua abitazione di Londra. La Repubblica

Advertisement

Per Lei Combattiamo

Lazio-Napoli, la società biancocleste ricorda la vittoria contro i partenopei all’Olimpico – VIDEO

Published

on

Tra poco più di 24 ore andrà in scena la sfida di campionato tra Lazio e Napoli. Una gara importante per entrambe le squadre, che vengono da un’eliminazione in Europa League rispettivamente contro Porto e Barcellona. In occasione della sfida dell’Olimpico, la società biancoceleste  ha voluto ricordare la vittoria di misura raggiunta per 1-0 contro i partenopei nel gennaio del 2020. In quel frangente, nella notte in cui i tifosi festeggiavano i 120 anni della squadra, fu il solito Ciro Immobile a colpire per la Lazio, sfruttando un indecisione del portiere Ospina e insaccando da posizione defilata.

Questo il video postato dalla Lazio:

Advertisement

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da S.S. Lazio (@official_sslazio)

Advertisement

Advertisement
Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

© 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI