Inter-Lazio, Sarri nel post partita: “Per gennaio siamo bloccati dall’indice, non sono riuscito a capire cosa sia”

Inter-Lazio, Sarri nel post partita: “Per gennaio siamo bloccati dall’indice, non sono riuscito a capire cosa sia”

La Lazio perde a San Siro contro l’Inter: è terminata 2-1 la sfida di San Siro tra le due squadre. Il mister biancoceleste Maurizio Sarri ha analizzato così l’incontro ai microfoni di DAZN:

Abbiamo fatto una bella partita, il primo tempo più attendista e timoroso, ma nel secondo siamo stati in partita cercano il pareggio fino alla fine contro una grande squadra. Nel secondo tempo si è giocato come avevamo detto, a viso aperto e senza timore. Nella prima frazione ci hanno costretto a giocare più bassi. Non c’è mai stata la sensazione di essere tanto in sofferenza, se non per qualche spezzone. La sensazione di solidità di stasera è stata buona, speriamo di trovarla con continuità. Bisogna andare alla ricerca di compattezza e solidità, perché offensivamente tiriamo sempre qualcosa fuori: negli ultimi tempi sembravamo aver fatto passi in avanti, ma con l’Empoli ci sono tornati i dubbi. Stiamo tentando di trovare equilibrio a centrocampo, non è detto che basta cambiare l’interprete. Per gennaio so che siamo bloccati dall’indice di liquidità, che non sono riuscito a capire ancora cosa sia. Spesso abbiamo preso troppi gol, io che sono il responsabile qualche tentativo differente devo farlo. Per ciò che ho in mente io serve qualcosa in più anche a livello numerico, qualcuno non è adatto a giocare così. Un mercato non ci basta, sarebbe importante iniziare a intervenire: fare tutto in una sola sessione sarebbe complicato”.

 

Il mister poi ha parlato anche sui canali ufficiali della società, analizzando la gara:
“Radu sta facendo bene, è un giocatore che nelle condizioni fisiche attuali è molto utile. Lo standard che voglio è quello di giocare con la qualità dell’Empoli e la solidità di questa sera. Per quanto riguarda il mercato, non penso servano giocatori fisici, a Napoli avevo la squadra più piccola d’Europa e nonostante questo non avevo questo tipo di problema. Noi qui abbiamo Sergio, Marusic Felipe e lo stesso Basic. Bisogna solo dar tempo a tutti di assimilare bene i concetti, ma credo di essere sulla buona strada”

Related post

Il Messaggero | Lazio, organigramma in bilico

Il Messaggero | Lazio, organigramma in bilico

Resta l’ansia di perdere Luiz Felipe a parametro zero: incontro se- greto…
GdS | Lazio, ora scatta la rivoluzione

GdS | Lazio, ora scatta la rivoluzione

Sarri chiede rinforzi e la società lavora alla rivoluzione. Come riporta La…
TuttoSport | Inter, mossa Luiz Felipe

TuttoSport | Inter, mossa Luiz Felipe

Che l’Inter abbia nel mirino Luiz Felipe ormai non è una novità.…