Inter-Lazio Milinkovic nel post partita: ” Stiamo arrivando ai livelli richiesti dal mister, non ancora nei risultati, ma nel gioco e nella mentalità”

Inter-Lazio Milinkovic nel post partita: ” Stiamo arrivando ai livelli richiesti dal mister, non ancora nei risultati, ma nel gioco e nella mentalità”

Al termine del match vinto dall’Inter per 2-1 è intervenuto in radio Sergej Milinkovic Savic, che ha analizzato la gara appena terminata. Il centrocampista serbo ha parlato sia della condizione atletica, sia della gara di stasera. Ecco le sue parole:

“Peccato perché secondo me meritavamo un pareggio abbiamo avuto le nostre occasioni, andiamo a casa con zero punti ma vogliamo subito preparare al meglio la prossima gara. La partita contro l’Empoli ci ha aiutato a recuperare il ritmo gara oggi non eravamo stanchi e abbiamo lottato fino all’ultimo minuto. Negli spogliatoi abbiamo parlato e ci siamo resi conto che stiamo arrivando ai livelli che chiede il mister, magari non con i risultati, ma con il gioco e con la mentalità. Sul cross di Felipe ho preso la palla in maniera errata, ero posizionato male e quindi l’ho mandata alta, mentre nel colpo di testa finale ho dato troppa forza alla palla.

Nel secondo tempo loro erano troppo alti e noi troppo bassi quando recuperavamo, ecco perché non avevamo spazio sulle fasce. Per questo discorso la nostra linea era comunque alta e non hanno causato tanti problemi, noi abbiamo cercato di fare il gioco del mister, per me abbiamo fatto una bella partita. Questa partita non ci abbatte, anzi tutta la squadra esce dal campo con la testa alta.”

Related post

Il Messaggero | Lazio, organigramma in bilico

Il Messaggero | Lazio, organigramma in bilico

Resta l’ansia di perdere Luiz Felipe a parametro zero: incontro se- greto…
GdS | Lazio, ora scatta la rivoluzione

GdS | Lazio, ora scatta la rivoluzione

Sarri chiede rinforzi e la società lavora alla rivoluzione. Come riporta La…
TuttoSport | Inter, mossa Luiz Felipe

TuttoSport | Inter, mossa Luiz Felipe

Che l’Inter abbia nel mirino Luiz Felipe ormai non è una novità.…