Covid, intesa tra Governo e Regioni sugli sport di squadra: stop se positivo il 35% del gruppo

Covid, intesa tra Governo e Regioni sugli sport di squadra: stop se positivo il 35% del gruppo

  • Extra Lazio
  • Gennaio 12, 2022
  • No Comment
  • 48
  • 1 minute read

E’ stato raggiunto un accordo tra Governo e Regioni riguardo il nuovo protocollo da seguire per quanto concerne gli sport professionistici di squadra. Il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Mariastella Gelmini, ha scritto su Twitter: “Intesa in Conferenza Stato-Regioni sul protocollo con le nuove regole Covid per gli sport di squadra. Positivo il lavoro fatto per arrivare a questo risultato. Grazie a Vezzali, Speranza, Fedriga, a tutti i governatori, e al mondo dello sport. I campionati vanno avanti“.

Ci sarà dunque il blocco dell’intera squadra se il numero di positivi supererà il 35% dei componenti del gruppo. Per i positivi ci sarà l’isolamento e test continui per 5 giorni per i contatti ad alto rischio, con l’obbligo di utilizzare la FFP2 se non si effettua attività sportiva, indipendentemente dalla propria situazione vaccinale. Lo riporta tuttomercatoweb.com.

Related post

Torino, un calciatore è positivo al Covid

Torino, un calciatore è positivo al Covid

Come comunicato attraverso il proprio profilo Twitter, il Torino di Juric ha…
Capienza ridotta negli stadi, la protesta dei tifosi del Milan nelle prossime due gare casalinghe

Capienza ridotta negli stadi, la protesta dei tifosi…

Il ritorno alla capienza ridotta negli stadi non è andata giù a…
Roma, un altro calciatore positivo al Covid: il comunicato ufficiale

Roma, un altro calciatore positivo al Covid: il…

Un altro calciatore della Roma è risultato positivo al covid. Lo comunica…