Connect with us

Per Lei Combattiamo

CdS | Acerbi deve accelerare sul campo, domani un vertice per il suo futuro

Published

on

Il piano di recupero, studiato dallo staff di Sarri, prevede un allenamento suppletivo al giorno. Francesco Acerbi anche ieri, dopo la seduta con il gruppo, ha proseguito con una parte di lavoro differenziato. Viene da una ricaduta e da una lesione di secondo grado ai flessori della coscia sinistra. Sarebbe in ritardo di condizione atletica dopo uno stop lungo 45 giorni. Da lunedì ha ripreso ad allenarsi con la squadra. A Formello, anche se nessuno lo dice apertamente, si aspettavano un recupero più rapido. L’entourage del giocatore minimizza. Il ritardo di condizione è accertato. E rischiare un’altra ricaduta sarebbe deleterio. Tuttavia, con la rosa ridotta all’osso e vedendo come Pedro sia stato rimesso in campo con il Porto, da fuori non si è percepita la stessa fretta nei confronti del difensore centrale, che già doveva esserci a Udine. Poi le cure, dopo l’infortunio bis, inizialmente non gestite dallo staff medico della Lazio, potrebbero aver generato qualche divergenza. Ormai ci siamo: il lavoro supplementare sta finendo. Da lunedì dovrebbe essere in linea con il resto della squadra. Dentro una stagione in salita, Acerbi ha subito anche la contestazione degli ultras a dicembre. Non erano bastate le scuse per far rientrare il caso. La società, almeno  all’esterno, non ha mai preso posizione per difenderlo: equilibrismi. Domani all’Olimpico ci saranno anche Federico e Andrea Pastorello, i suoi manager, che poco più di un anno fa avevano negoziato un rinnovo piuttosto complicato. Previsti colloqui con i dirigenti della Lazio e del Napoli (per Meret). Il futuro di Acerbi resta in sospeso. La trattativa con Romagnoli fa riflettere. Stesso ruolo, uno escluderebbe l’altro, a patto che Lotito e Tare riescano davvero a portare il rossonero alla firma. L’Inter segue gli sviluppi: con il probabile addio di De Vrij,  Acerbi entrerebbe in lizza per la difesa a tre di Simone InzaghiCorriere dello Sport.

Per Lei Combattiamo

Lazio-Napoli, la società biancocleste ricorda la vittoria contro i partenopei all’Olimpico – VIDEO

Published

on

Tra poco più di 24 ore andrà in scena la sfida di campionato tra Lazio e Napoli. Una gara importante per entrambe le squadre, che vengono da un’eliminazione in Europa League rispettivamente contro Porto e Barcellona. In occasione della sfida dell’Olimpico, la società biancoceleste  ha voluto ricordare la vittoria di misura raggiunta per 1-0 contro i partenopei nel gennaio del 2020. In quel frangente, nella notte in cui i tifosi festeggiavano i 120 anni della squadra, fu il solito Ciro Immobile a colpire per la Lazio, sfruttando un indecisione del portiere Ospina e insaccando da posizione defilata.

Questo il video postato dalla Lazio:

Advertisement

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da S.S. Lazio (@official_sslazio)

Advertisement

Advertisement
Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

© 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI