Australian Open,Djokovic resta bloccato in aeroporto, caos per il visto

Australian Open,Djokovic resta bloccato in aeroporto, caos per il visto

  • Extra Lazio
  • Gennaio 5, 2022
  • No Comment
  • 3
  • 1 minute read

Il tanto discusso Novak Djokovic parteciperà ai prossimi Australian Open, nonostante il tennista non abbia il vaccino per il Covid 19. All’arrivo in aeroporto il governo dello Stato di Victoria ha respinto la richiesta d’ingresso. L’Australian Open l’aveva autorizzato a giocare «con un’esenzione» pur se non vaccinato.

In serata, prima che il governo Aussie respingesse la sua richiesta di ingresso, a Belgrado l’ambasciatore australiano Daniel Emery era stato invitato al Ministero degli Esteri per un colloquio. Il papà di Novak, Srdjan, è invece sbottato in un comunicato pubblicato dal portale russo Sputnik, che casualmente si chiama come un vaccino, uno di quelli non riconosciuti in Italia: «Tengono prigioniero mio figlio per cinque ore.Questa è una lotta per il mondo liberale, non solo una lotta per Novak ma per il mondo intero. Se non lo lasciano andare entro mezzora, ci ritroveremo per strada». Lo riporta il corriere della sera

Related post

Tennis, Djokovic non è stato arrestato: vince l’appello sull’espulsione dall’Australia legato alle normative Covid

Tennis, Djokovic non è stato arrestato: vince l’appello…

AGGIORNAMENTO: Come riporta Ansa.it, Novak Djokovic non è stato arrestato: lo hanno…